Agopuntura e Mal di Schiena (Lombalgia)

La "lombaggine" o mal di schiena (lombalgia) è una sindrome dolorosa caratterizzata da dolore acuto e/o cronico nella parte bassa della colonna vertebrale cioè nel tratto dorso-lombo-sacrale. Si tratta di una patologia molto invalidante ed è una delle prime cause di assenza dal lavoro. Le cause sono varie ma la principale è l'artrosi cioè l'invecchiamento più o meno fisiologico delle articolazioni. Tutte le parti del nostro corpo invecchiano, capelli, pelle e così anche le nostre articolazioni che si infiammano provocando dolori. All'inizio l'infiammazione determina solo una contrattura muscolare dolorosa, poi le superfici articolari si modificano provocando alterazioni strutturali con disturbi sempre più importanti. I dischi della colonna vertebrale possono erniare (fuoriuscire tra le vertebre; ernia lombare-sacrale) andando a toccare le radici nervose con irradiazione del dolore lungo gli arti inferiori (sciatalgia, sciatica, cruralgia). Esistono altre cause del mal di schiena meno frequenti ma che vanno escluse alla diagnosi (artrite reumatoide, spondilite anchilosante, tumori, patologie di strutture profonde es reni, pancreas etc). Il paziente affetto da mal di schiena deve mettersi a riposo e se ciò non basta a lenire il dolore deve assumere farmaci anti-infiammatori (FANS) o cortisonici. Tutto ciò non è troppo dannoso se capita saltuariamente ma se gli episodi si fanno più frequenti il disturbo può diventare cronico e francamente invalidante. Il malato deve allora ricorrere molto spesso all'uso di farmaci che, alla lunga, hanno effetti collaterali. Detto ciò va sicuramente "stressato" che bisogna sempre "impegnarsi" anche a livello preventivo cercando di migliorare lo stile di vita e quindi l'alimentazione in primis sia nella qualità che quantità (vedere articoli dedicati) e l'abitudine al movimento, condizione indispensabile per il funzionamento delle articolazioni. Nel caso di lombalgie importanti l'esercizio fisico dovrà essere più mirato e ciò dopo il parere di personale esperto (fisiatra, ortopedico) che consiglierà gli esercizi più idonei. A parte ciò il paziente con dolore alla schiena può trarre molto beneficio dall'agopuntura soprattutto nelle fasi più dolorose del disturbo e poi anche come prevenzione. L'Agopuntura infatti toglie l'infiammazione e la contrazione dei muscoli riducendo molto il dolore (effetto antalgico). Già dopo un ciclo di sedute (6-10) i risultati potranno essere buoni se non ottimi e spesso, continuando il trattamento, gli episodi dolorosi via via diminuiranno e si assumeranno sempre meno farmaci. Ovviamente il malato dovrà sempre fare attenzione allo stile di vita, non mi stancherò mai di ripetere ciò. Vari studi scientifici hanno dimostrato l'efficacia dell'agopuntura nel trattamento delle lombalgie e, a questo proposito, riporto un articolo (Acupuncture and dry-needling for low back pain Furlan et al., Cochraine Back Group, 24 Jan 2005) che ha concluso che l'agopuntura apporta un contributo aggiuntivo al trattamento tradizionale della lombalgia cronica. Ci sono in letteratura anche molte review che includono molte meta-con risultati piuttosto buoni in favore dell'agopuntura; il limite degli studi sull'agopuntura è sempre purtroppo la qualità e l'eterogeneità del modo in cui vengono condotti per cui sono difficilmente comparabili tra loro. 

 

Se vuoi puoi rivolgermi una domanda con una mail o lasciare un commento.

 

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Scrivi commento

Commenti: 0